Ti occupi di floriterapia e dei Fiori di Bach? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!





amniocentesi e villocentesi
amniocentesi e villocentesi

La diagnosi prenatale e gli esami da poter effettuare.

La diagnosi prenatale è quel settore medico, nello specifico dell'ostetricia, che include tutte quelle procedure tecniche volte a svelare la presenza di problematiche o malattie di diverso tipo del feto. Queste procedure e tecniche vengono svolte durante il periodo di gravidanza e fondamentalmente si dividono in due classi: tecniche invasive e tecniche non invasive.

I due principali esami di tipo invasivo sono l'amniocentesi e la villocentesi. La prima è quella sicuramente più utilizzata oggigiorno e serve per rilevare o mettere in evidenza eventuali malattie di tipo cromosomico del feto, ma anche eventuali malattie di tipo genetico oppure infezioni. Fondamentalmente l'amniocentesi viene effettuata prelevando una piccola quantità di liquido amniotico e successivamente viene analizzata. Le cellule sottoposte analisi che si trovano all'interno del liquido permettono di effettuare una vera e propria ricostruzione della mappa cromosomica del feto.

Per quanto riguarda invece la villocentesi, la differenza principale consiste che le cellule che vengono prelevate, si trovano esternamente alla camera gestazionale. Parliamo nello specifico del prelievo dei villi coriali.(clicca qui per maggiori informazioni sulla villocentesi). Un'altra caratteristica della villocentesi che può essere effettuata prima dell'amniocentesi durante il periodo di gravidanza.

L'evoluzione dell'ecografia ha poi permesso lo sviluppo di alcuni esami diagnostici non invasivi come ad esempio il bitest o la translucenza nucale o ancora lo sca test, esami che si basano sulla misurazione ecografica di tutta una serie di parametri funzionali e anatomici del nascituro. Questi testo sono non invasivi e rientrano comunque sotto la categoria di screening, quindi non riescono a dare dei risultati certi al 100% come quelli che riescono a dare l'amniocentesi e la villocentesi.
In definitiva possiamo affermare che la diagnosi prenatale ha avuto diverse evoluzioni negli ultimi anni e grazie a tutto ciò è possibile conoscere informazioni molto utili a volte anche precocemente.


Ti occupi di floriterapia e dei Fiori di Bach? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!

  • Login
  • Registrazione gratuita
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy