Ti occupi di floriterapia e dei Fiori di Bach? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Igiene dentale
Igiene dentale

Igiene dentale, alcuni suggerimenti utili

Una corretta igiene dentale è indispensabile per prevenire il precoce deterioramento dei denti.
L'uso giornaliero di spazzolino e dentifricio è di basilare importanza per la pulizia quotidiana ma non basterà a impedire gli accumuli di tartaro che inevitabilmente si formeranno nel corso del tempo.
La rimozione di questa placca dentale deve essere eseguita in uno studio dentistico a Torino, Milano etc.., dove il medico, procederà alla pulizia eliminandone ogni traccia.
Molto spesso si sottovaluta questo tipo d’intervento per mancanza di tempo o semplicemente perché pensiamo sia sufficiente spazzolare i denti e basta: convinzione assolutamente sbagliata.
Il tartaro è una delle principali cause di malattie alla bocca ed è spesso un campanello d'allarme che ci avverte in maniera più o meno esplicita di qualcosa che non funziona al meglio nel nostro organismo.
Quando l'accumulo di tartaro si forma sotto la gengiva, i batteri possono provocare carie importanti e senza che ce ne accorgiamo, possono distruggere completamente il dente.
Lo spazzolino da denti ha una funzione fondamentale, ma da solo non riuscirà a mantenere una perfetta igiene dentale.
È opportuno sceglierne uno con setole non troppo dure o appuntite, preferibilmente in nylon, usarlo in modo appropriato passandolo delicatamente sui denti dall'alto al basso, usare la punta dello spazzolino per pulire le superfici interne dei denti anteriori con lo stesso movimento e passarlo poi anche sulla lingua per rimuovere i batteri e rinfrescare la bocca.
Il dentifricio è una scelta personale, l'importante è che contenga fluoro: l'elemento chimico attivo per la prevenzione della carie.
Il filo interdentale è una pratica essenziale per l'igiene dentale, evita l'insorgere di malattie gengivali e riduce il rischio di carie. Passato almeno una volta al giorno, rimuove gli accumuli di cibo che s’insinuano tra i denti e garantisce una pulizia approfondita anche negli spazi dove lo spazzolino non riesce ad arrivare.
I colluttori si usano dopo le operazioni di lavaggio dei denti, sono disponibili in diverse varietà di composizioni e possono essere scelti in base a personali preferenze. Aiutano a uccidere i batteri che contribuiscono alla formazione del tartaro e rinfrescano il respiro, ma non devono essere usati in sostituzione del dentifricio.
Spazzolino, filo interdentale, dentifricio e colluttorio ci aiutano a mantenere lo stato d’igiene dentale generale in buona salute ma non escludono un paio d’interventi annuali presso il nostro dentista che valuterà se è necessario fare una detartrasi.
La detartrasi è la rimozione del tartaro, è eseguita con strumenti professionali, assicura la pulizia anche all'interno di solchi e fessure della superficie masticatoria riducendo l'insorgenza di carie e malattie gengivali.
Una corretta igiene dentale e le eventuali cure dentistiche sono indispensabili per mostrare il nostro sorriso in tutto il suo splendore.


Ti occupi di floriterapia e dei Fiori di Bach? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!