Ti occupi di floriterapia e dei Fiori di Bach? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!





Tac Cone Beam
Tac Cone Beam

Tac Cone Beam: cos'è e come funziona

In questo articolo andremo a scoprire che cos'è, e quali sono i vantaggi, della Tac Cone Beam, una metodica diagnostica innovativa che si sta sempre più diffondendo in campo medico, e di cui una delle applicazioni più interessanti è stata quella odontoiatrica.  Così molti pazienti se la sono sentita proporre dal proprio medico o dal proprio dentista, anche relativamente ai bambini. Ma che cos'è di preciso, e a che cosa serve?

Tac Cone Beam: ecco perché è così utile

Iniziamo col dire che la Tac Cone Beam è, per prima cosa, una particolare forma di Tac. La Tac, o Tomografia Assiale Computerizzata, è una metodica diagnostica che ha preso piade da qualche anno e che dipende direttamente dalle normali radiografie; la differenza è che invece di un fascio di radiazioni che colpisce il corpo come se ci andasse a sbattere (che sono le normali radiografie, quelle che ci facciamo agli arti) in questo caso vengono scattate tante piccole radiografie in senso longitudinale rispetto al corpo, come se tanti coltelli lo affettassero. Nell'immagine, insomma, il nostro corpo appare fatto a fette.

Chiaramente quando si possono usare le normali radiografie si preferiscono, ma queste sono imprecise in particolare quando si parla di parti del corpo piuttosto complesse come i denti: lo sono perché sono una fotografia, e "schiacciano" l'immagine su un solo piano, così che è difficile individuare i particolari. Le TAC hanno il vantaggio di ricostruire in 3D, tramite appositi software, le tante "fette" del corpo, così da avere una panoramica molto più completa della situazione. La Tac Cone Beam, a differenza delle altre, non rilascia i fasci in orizzontale, come se fosse una lama, bensì a forma di cono (da qui il nome), una conformazione che consente di avere più informazioni con la stessa quantità di radiazioni. In pratica, il quantitativo di radiazioni emesse si riduce, oltre a migliorare la qualità del risultato finale.

È per questo, tra l'altro, che questo sistema è utilizzabile anche sui bambini rispetto alle Tac. Inoltre, i software utilizzati dal macchinario consentono di ricostruire la bocca in tre dimensioni e il dentista può simulare un intervento chirurgico sul computer, anche in presenza del paziente, che potrà già avere un'idea di quale sarà l'intervento e quindi di come sarà il risultato finale.

Quanto costa la Tac Cone Beam?

Per la tac cone beam prezzo è piuttosto alto, anche se non è difficile ottenere degli sconti anche molto importanti. Trattandosi di una tecnologia relativamente nuova, il macchinario ha un prezzo nell'ordine delle centinaia di migliaia di euro, una spesa che per un professionista è pesante da sostenere, e che deve riprendere con l'utilizzo. Il fatto è che molti dentisti tendono a ridurre molto il prezzo che questa Tac potrebbe avere, per un motivo semplice: il dentista guadagna dall'intervento che poi farà, non tanto dalla metodica diagnostica che viene sì fatta pagare, ma non quanto (anche 300 euro) sarebbe fatta pagare in uno studio radiologico non odontoiatrico.

Del resto, il servizio che offre un centro di radiografia è solo la radiografia in sé, e deve guadagnare da quella; per un dentista non è così, ed è per questo che, per un servizio del genere alla bocca, i dentisti sono tendenzialmente più convenienti rispetto ad altri tipi di strutture, come i centri medici privati. Potrebbe sembrare strano, quindi, ma in questo caso andando dal dentista si risparmia. 


Ti occupi di floriterapia e dei Fiori di Bach? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!

  • Login
  • Registrazione gratuita
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy