Ti occupi di floriterapia e dei Fiori di Bach? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!





corsi di formazione
corsi di formazione

Cos’è un provider ECM e in che modo opera

Ogni operatore del settore sanitario, ai sensi dell’art.16-ter, comma 2, del decreto legislativo 19 giugno 1999, n.229, è tenuto a provvedere in totale autonomia alla propria educazione e formazione continua al fine di garantire costantemente un servizio di cura che sia in linea con gli standard qualitativi nazionali. La formazione sanitaria è gestita dall’Age.na.s. - agenzia nazionale per i servizi medici regionali - la quale, in accordo con il Ministero della Salute, redige periodicamente un programma in cui sono indicati i numeri di crediti formativi obbligatori che ogni operatore deve raggiungere e le modalità di gestione. In relazione, al triennio 2017-19, ad esempio, è previsto l’obbligo da parte dei professionisti di acquisire un totale di 150 crediti, di cui non meno di 25 e non più di 75 ogni anno.

Come si acquisiscono i crediti

Il portale di Agenas mette a disposizione l’elenco completo dei corsi di formazione organizzati in tutta Italia, suddivisi per area tematica o geografica, con indicazione di costo di partecipazione e numero di crediti. Tali corsi sono organizzati e gestiti da provider ECM, enti che hanno ottenuto l’accreditamento nazionale e che, per tale ragione, sono titolari delle credenziali richieste per lo svolgimento della funzione.

Chi sceglie i corsi

I professionisti possono selezionare in totale autonomia i corsi che ritengono più adatti alle proprie esigenze professionali specifiche, sempre tenendo in considerazione gli obiettivi di interesse nazionale e regionale e, in ogni caso, con un orientamento che sia sempre verso la cura ottimale del paziente. Le attività ECM non interessano soltanto i medici bensì tutti i profili professionali che sono coinvolti nell’erogazione di cure, siano essi infermieri, psicologi, odontoiatri, veterinari, biologi, chimici, fisici, ecc.

Agevolazioni e abbuoni

Secondo il programma, sono previste agevolazioni per i tecnici che hanno già preso parte a corsi di formazione nel precedente ciclo di attività. In particolare, i professionisti che hanno già maturato tra i 101 e i 150 crediti faranno riferimento, per il triennio successivo, a un fabbisogno di 105 crediti (45 in meno di quelli previsti); per chi ha già maturato tra i 51 e i 100 crediti è previsto uno ‘sconto’ di 30 crediti mentre 15 crediti in meno sono previsti per coloro che hanno già acquisito fra i 30 e i 50 crediti formativi in attività ECM.

L’obbligo all’aggiornamento è sancito anche dal codice deontologico dei medici, il quale ha valore giuridico vincolante e che specifica, all’articolo 19, che “Il medico ha l'obbligo di mantenersi aggiornato in materia tecnico-scientifica, etico-deontologica e gestionale-organizzativa, onde garantire lo sviluppo continuo delle sue conoscenze e competenze in ragione dell'evoluzione dei progressi della scienza, e di confrontare la sua pratica professionale con i mutamenti dell'organizzazione sanitaria e della domanda di salute dei cittadini”.


Ti occupi di floriterapia e dei Fiori di Bach? Inserisci un contenuto REGISTRATI GRATUITAMENTE!

  • Login
  • Registrazione gratuita
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy